giovedì 14 luglio 2011

Fish&chips

Se c'é una cosa che pensavo non mi sarebbe mai piaciuta fare, é il fritto: goccioline di olio che schizzano, vestiti impregnati di odore, caldo torrido... Tutto sommato peró non mi é dispiaciuto mettermi all'opera con questo piatto, tipico british street food, perché ha dato le sue soddisfazioni- eccome se le ha date!- e devo ammettere che la mia paura da 'aspetti negativi del friggere' é stata un po' esagerata.
Forse uno dei trucchi è stato prepararlo in anticipo, la mattina presto, cosí il caldo non si é fatto troppo sentire, le finestre aperte hanno permesso che gli odori uscissero in fretta e poi ho potuto farmi una doccia prima di iniziare la giornata come si deve.
Semplice, facile, veloce (ma occhio agli schizzi comunque!). Mentre si scalda nel forno subito prima di servirlo, preparate con dei fogli di carta dei coni e rivestiteli di carta assorbente (non sono riuscita a fare la foto perché erano giá fuori dalla mia portata prima che potessi imbracciare la fotocamera e 'shootare'.

FISH AND CHIPS

Ingredienti ( x 2 persone)
2 filetti di merluzzo fresco o decongelato
6 patate piccole o 3 grandi
olio per friggere
Per la pastella
90 gr di farina
1 uovo
200 ml birra
un pizzico di sale


Sbucciare le patate e tagliarle a strisce grandi (da una patata piccola ricavare 6 o 8 pezzi massimo). salare e cucinare in una padella antiaderente con olio caldo. 

Nel frattempo tagliare il merluzzo a pezzetti di 3-5 cm di lato, cercando di mantenere una superficie uniforme fra i vari pezzi. Preparare la pastella mescolando l'uovo, la farina e il sale e aggiungere la birra fino ad ottenere la densità desiderata. Girare due volte i filetti nella pastella.

Togliere le patatine dalla padella quando inizieranno a colorirsi e metterle in una pirofila da forno, quindi cuocere in forno per 10-20 minuti circa a 180º (se state cucinando per servire subito, la cottura dev'essere perfetta, altrimenti toglietele un po' prima, in modo che si possano scaldare senza bruciare).

Friggere il merluzzo pastellato, poi metterlo nella pirofila con le patate e lasciare il forno. Dieci minuti prima di servire, accendete il forno di nuovo a 180º e servite in tavola appena le patate avranno raggiunto la cottura ottimale- eventualmente coprire con della carta di alluminio.





Nessun commento:

Posta un commento